Il San Marzano esce a mani vuote dal Madami di Civita Castellana. La Flaminia vince di misura grazie alla rete di Sirbu all’11 di una prima frazione in cui, obiettivamente, i padroni di casa avrebbero potuto anche incrementare il bottino. L’autore del gol s’è dimostrato a più riprese una spina nel fianco per la retroguardia blaugrana. Nel secondo tempo il San Marzano scende in campo con maggiori motivazioni, ma manca della giusta precisione per rimettere le cose in pari. Sfortunato a metà frazione Marotta, che trova un grande intervento di Chicarella – con l’aiuto della traversa – a impedirgli la gioia della rete. I ragazzi di Zironelli rinviano dunque il discorso con la salvezza aritmetica, conservando però 8 punti di vantaggio sulla zona play-out.

IL TABELLINO

FLAMINIA CIVITA CASTELLANA (4-3-3): Chicarella; Igini, Benedetti, Fumanti, Penchini (32’ st Pericolini); Tirelli (26’ st Bertoldi), Massaccesi, Padovano (37’ st Muti); Celentano (18’ st Marchi), De Cenco (32’ st Mattia), Sirbu. A disposizione: Faralli, Bradarskiy, Paun, Ancillai. Allenatore: Nofri Onofri.

SAN MARZANO (3-4-3): Cevers; Musso (34’ st Ndow), Altobello, Bruno (20’ st Bacio Terracino); Somma (20’ st Musumeci), Favo (15’ st Marotta), Uliano, Mancini; Muñoz, Ferrari, Camara (26’ st Cuomo). A disposizione: Guttuso, Chiariello, Coly, Rossi. Allenatore: Zironelli.

ARBITRO: Caggiari (Cagliari). Assistenti: Massa (Carbonia) e Senusi (Oristano).

RETI: 11’ pt Sirbu.

NOTE. Spettatori 150 circa con buona rappresentanza ospite. Espulso al 27’ st Zenorini (S, viceall.) per proteste. Ammoniti: Altobello (S), Uliano (S), Penchini (F), Celentano (F), Bruno (S). Calci d’angolo: 2-8. Recupero: 2’ pt; 5’ st.

CRONACA MINUTO PER MINUTO

PRIMO TEMPO
3’ punizione dalla destra per il San Marzano, Musso non colpisce bene di testa poi commette fallo sul portiere
11’ vantaggio della Flaminia. De Cenco spizza su lancio dalle retrovie, Sirbu si infila tra le maglie blaugrana e batte Cevers in uscita
13’ punizione dalla trequarti difensiva di Benedetti, Cevers calcola male il rimbalzo ma la sfera esce di un soffio sul fondo
23’ Sirbu ci prova su punizione dai 20 metri, conclusione alta
28’ sempre Sirbu il più pericoloso con una volée perfetta per coordinazione, non per la mira su cross dalla destra
33’ in versione assistman, l’onnipresente Sirbu spalanca per De Cenco che aspetta l’uscita di Cevers ma manda sul fondo
39’ si rivede il San Marzano, che fa molto possesso palla ma non trova spesso la conclusione. Ci prova Altobello sugli sviluppi di un angolo ma è conclusione facile per Chicarella
40’ Favo riceve al limite, ma la sventola trova una duplice deviazione a smorzarne gli effetti. Dopo 30 secondi ci prova da fuori anche Uliano, non riuscendo a inquadrare lo specchio
42’ angolo di Uliano, Altobello svetta di testa ma trova Chicarella in traiettoria

SECONDO TEMPO
1’ miracolo di Cevers in uscita sulla incursione del solito Sirbu, palla in angolo
12’ manovra il San Marzano e porta Favo alla conclusione dai 18 metri, Chicarella si distende a bloccare
21’ Marotta, da poco entrato, si libera bene al limite e scarica una sventola su cui Chicarella deve volare a deviare in angolo con l’aiuto della traversa
24’ Bacio Terracini raccoglie una battuta corta da calcio d’angolo, ma la conclusione dal limite viene smorzata da un difensore
29’ Musumeci sale fino alla zona tiro, tutto facile per l’estremo di casa
30’ si rivede la Flaminia con un’azione sulla sinistra, sul cross Bertoldi svirgola da buona posizione
31’ sul capovolgimento di fronte Musumeci irrompe in velocità al limite ma la sfera esce sul fondo
35’ velenoso tiro-cross di Marotta dal fronte destro, Ferrari non ci arriva e Chicarella è costretto a distendersi per evitare il pari
42’ rapidissimo contropiede della Flaminia innescato dall’onnipresente Sirbu, Muti scappa a sinistra ma sul diagonale Cevers è pronto a dire di no
45’ ancora pericolosi i padroni di casa con Bertoldi che si libera bene ma spedisce palla abbondantemente sul fondo
49’ punizione di Marotta dai 20 metri, pallone alto sulla traversa

Other Articles